Vai al contenuto

3+1 benefici dell’apprendimento delle lingue

Quello dello studio delle lingue è un argomento che, spesso, suscita opinioni discordanti: chi ne sottolinea il piacere e l’importanza, chi ne rileva la difficoltà e gli scarsi risultati raggiunti.

Ognuno di noi ha un approccio diverso nei confronti dell’apprendimento, in particolare quello delle lingue straniere, complici anche i metodi antiquati e noiosi imposti a scuola…

Al di là dei gusti e delle passioni personali, imparare le lingue presenta una serie di benefici.

I benefici dell’apprendimento delle lingue

Benefici per la salute

Il primo vantaggio legato allo studio delle lingue è anche il più importante, perché ha a che fare con la nostra salute e, in particolare, con il benessere del nostro cervello.

Il cervello, infatti, è come un muscolo: più lo alleniamo e più resta giovane.

E, secondo numerosi studi, l’apprendimento delle lingue contribuisce a contrastare malattie come l’Alzheimer e la demenza senile.

Oltre a migliorare altre facoltà cognitive, come la memoria, la concentrazione e la capacità di problem solving.

Benefici a livello personale e sociale

Studiare una lingua straniera e, in particolare, il suo utilizzo per comunicare con madrelingua, spinge a uscire dalla propria zona di comfort, ad aprirsi agli altri e al mondo in generale.

Ciò consente di acquisire una maggiore fiducia in se stessi, allargare gli orizzonti e la visione del mondo, permettendo – grazie al confronto con una realtà diversa – di conoscere molto meglio la propria lingua e la propria cultura, rilevandone gli aspetti positivi e negativi.

Senza dimenticare la possibilità di fare nuove conoscenze. E, perché no, magari trovare l’amore!

Lo studio delle lingue straniere, infatti, aiuta a essere più aperti e tolleranti, competenza fondamentale in un pianeta sempre più connesso, come dimostra il punto successivo.

3+1 benefici dell'apprendimento delle lingue

Benefici a livello lavorativo

In un mondo del lavoro in cui la concorrenza è mondiale, le competenze linguistiche aiutano a differenziarsi dagli altri candidati, portando a un vantaggio competitivo nel mercato del lavoro.

È sufficiente leggere gli annunci di lavoro per capire quanto le conoscenze linguistiche siano ricercate dalle aziende.

Benefici nell’apprendimento delle lingue

Per concludere, ho pensato di inserire anche un beneficio extra, legato allo studio stesso.

Imparare una lingua straniera, infatti, significa acquisire una serie di competenze connesse all’apprendimento, che possono essere sfruttate per lo studio di altre lingue.

Più lingue studiamo, quindi, più saremo bravi a imparare le successive!

Conclusioni

Come ripeto spesso, l’apprendimento delle lingue straniere è un viaggio meraviglioso.

Un viaggio che vale la pena intraprendere e dal quale, spesso, non si vuole più tornare 😉

Oltre al piacere dello studio, è importante considerare anche una serie di benefici dell’apprendimento delle lingue, che ci consentono di migliorare sia a livello lavorativo che personale.

Lo dice anche la scienza!

Altri post che potrebbero interessarti:

Banner newsletter footer