CreativitàTraduzione

Morning routine: come iniziare la giornata in modo efficace

morning routine
Tempo di lettura: 3 minuti

Sapevi che la creazione di una morning routine efficace è il segreto delle persone di successo? E che le prime ore ore del giorno sono le più importanti della giornata?

Questo, almeno, è quello che sostengono gli esperti, anche se tanti fanno molta fatica ad alzarsi la mattina e hanno bisogno di far suonare ripetutamente la sveglia a intervalli di cinque minuti prima riuscire a staccarsi dal cuscino 😉

Onestamente non appartengo a questa categoria: la mattina sono sempre stato mattiniero e, ancora oggi, entro le nove ho già completato i compiti più impegativi della giornata. Penso, comunque, che dipenda dalla singola persona: alcuni lavorano meglio il pomeriggio – quando io vorrei solo dormire – o, addirittura, la notte.

Questione di ritmo circadiano, suppongo.

Tuttavia, a quanto pare, per la maggior parte delle persone la levataccia rappresenta un toccasana per la produttività. Sono molti i life coach a sostenere questo approccio, compreso il motivatore Brian Tracy che seguo da un po’ di tempo.

Nel video che ti riporto sotto, Brian indica quali sono i rituali da seguire per la creazione una morning routine efficace che consente di raggiungere i propri obiettivi:

1) pianifica la tua giornata la sera prima

La sera prima, rifletti sulla giornata che ti aspetta e definisci le cose più importanti da fare. Quando pensi a ciò che vuoi realizzare il giorno successivo, visualizzi ciò che porterai a termine, evitando così il mattino dopo di perdere tempo a capire da dove iniziare. Questa strategia predispone già la tua mente al raggiungimento degli obiettivi, mantenendoti più calmo ed efficiente.

Personalmente, ogni sera predispongo un post-it sul quale indico le 5-6 cose più importanti da fare il giorno successivo. Tutto il resto può aspettare. La soddisfazione di tirare una riga sui singoli punti una volta completati è indescrivibile 😉

2) definisci ogni mattina gli obiettivi del giorno

Quando ti alzi e ti prepari a svolgere i compiti definiti la sera prima, fermati e dedica qualche secondo a ricordare a te stesso quali sono gli obiettivi da raggiungere. In questo modo orienterai l’energia esclusivamente verso ciò che intendi portare a termine, favorendo una maggiore produttività durante il giorno.

Ogni mattina, poco prima di uscire, rifletto su ciò che mi aspetta e ripasso mentalmente la lista del post-it del giorno, ricordandomi quali sono gli obiettivi che intendo raggiungere.

3) evita di controllare il telefono

Evitando le distrazioni e assicurandoti di avere una morning routine che ti consenta di svegliarti, lavarti, vestirti e preparare la colazione, ti aiuterà a sentirti più realizzato e a restare focalizzato tutto il giorno.

Controllare il telefono per vedere se ci sono nuove e-mail, notifiche dai social, o chiamate perse può generare ansia e la sensazione di doversi attivare subito per gestire le richieste provenienti dall’esterno. Concediti una pausa per concentrarti: ti ringrazierai per averlo fatto.

Io non mi avvicino mai al telefono prima che siano trascorse almeno due ore dal mio risveglio.

4) dedicati all’esercizio fisico

Svolgere attività fisica al mattino è più facile rispetto, ad esempio, alla sera, quando si è più stanchi. E aiuta ad attivare la circolazione, fornendo uno slancio energetico utile ad affrontare la giornata e a rispettare gli impegni programmati.

Appena alzato, dedico qualche minuto allo stretching e al risveglio muscolare, che mi fanno subito sentire carico.

5) leggi

La lettura al mattino aiuta ad attivare il cervello. La mente, infatti, funziona come un muscolo: più la utilizzi, più si rafforza.

Questo è un punto che devo ancora implementare: uscendo presto la mattina per svolgere il mio lavoro di traduttore freelance, non sono ancora riuscito a trovare il tempo per leggere nelle prime ore. Recupero, comunque, nel tardo pomeriggio o la sera.

6) medita

La meditazione è un ottimo modo per liberare la mente, in particolare per le persone che – come me – hanno il cervello sempre in funzione alla massima velocità…

Con un po’ di impegno, sono riuscito a ritagliarmi una decina di minuti ogni mattina per dedicarmi a questa utilissima pratica. On line sono disponibili molte informazioni e modalità per meditare in modo semplice ed efficace.

7) trascorri del tempo con la tua famiglia

Questo è un concetto molto importante, soprattutto per i freelance senza fissa dimora come me, abituati a lavorare in solitaria. Estenderei questo punto anche a tutti gli amici e, in generale, alle persone che ci fanno stare bene e ci stimolano.

Dedicare del tempo a se stessi, quindi, non è solo giusto e assolutamente normale, ma può anche essere la chiave del tuo successo, ovvero del raggiungimento dei tuoi obiettivi.

Per me è fondamentale: un freelance è un imprenditore di se stesso, e la creazione di una morning routine è indispensabile, a partire dalle prime ore del mattino. Anzi, come abbiamo visto, fin dalla sera prima.

Lascia un commento